AESS, l’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile, fondata nel 1999, su iniziativa di Comune e Provincia di Modena è entrata a far parte di FEDARENE, la principale rete europea di organizzazioni regionali e locali che implementano, coordinano e facilitano le politiche energetiche e ambientali.

L’ingresso nel prestigioso network europeo è stato ufficializzato lo scorso 13 giugno a Kilkenny, in Irlanda, tramite votazione durante l’assemblea generale della European Federation of Agencies and Regions for Energy and Environment (FEDARENE).

A rappresentare AESS il direttore Piergabriele Andreoli: “FEDARENE è la voce collettiva sulla transizione energetica per le regioni e le agenzie regionali per l’energia. AESS forte della propria esperienza e dell’importante ruolo alla guida della Rete Nazionale della Agenzie Energetiche Locali entra nel gruppo dei membri di FEDARENE che guidano la transizione energetica e l’azione per il clima nei loro territori attraverso lo sviluppo di politiche ambiziose e azioni di facilitazione strategica”.

“AESS è nata con il supporto del programma della Commissione Europea SAVE II ed ha mantenuto negli anni la sua vocazione europea. L’ingresso in FEDARENE per noi è un motivo di grande gioia ed un’occasione per connetterci ancora di più alle agenzie energetiche locali europee e migliorare il nostro supporto ai territori” così Benedetta Brighenti, Presidente dell’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile.

AESS dall’anno della sua fondazione ha associato più di 160 enti locali in tutta Italia, formato oltre 5000 persone, presentato più di 150 progetti innovativi, e seguito, con successo, oltre 100 progetti europei, tanto da avere – al suo interno – un ufficio dedicato coordinato dalla dott.ssa Claudia Carani.