AESS con i sindaci pugliesi per un viaggio-studio a Bruxelles

L’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile (AESS) ha organizzato, lo scorso 14 e 15 marzo, un viaggio-studio a Bruxelles per i sindaci pugliesi che hanno aderito al Patto dei Sindaci e che stanno redigendo, assieme all’Agenzia, il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAESC).

Lo strumento PAESC viene definito dalla Commissione Europea come un piano a carattere strategico, flessibile, costantemente adattabile rispetto alla realtà di riferimento ed ai suoi mutamenti.

La delegazione, guidata da AESS, nella prima giornata a Bruxelles ha preso parte ad un incontro dedicato sul contesto europeo del Patto dei Sindaci al quale hanno preso parte importanti esponenti della Commissione Europea come il DG Energy Eero Ailio e il DG Clima Bruno Mola. Francesca Gaburro, Responsabile della Pianificazione, ha spiegato la realizzazione dei PAESC pugliesi nel contesto attuale.

Durante la seconda giornata la delegazione ha partecipato al convegno “Translating EU Green Deal into local action” presso la sede del Parlamento, nel cuore del quartiere Europeo, a Bruxelles.

Il convegno ha messo al centro delle discussioni le iniziative e le risorse volte a sostenere le autorità locali nei loro sforzi per la transizione verso comunità decarbonizzate e resilienti con un’energia accessibile a tutti, sicura e sostenibile.

Benedetta Brighenti, presidente di AESS, che ha guidato la delegazione, ha detto: “Trovarsi in un contesto come quello comunitario fa capire – ai sindaci ed ai rappresentanti locali – ancora di più il senso dei nostri sforzi, oltre a generare un grande senso di appartenenza alla multilevel governance, locale, nazionale ed europea. Durante la due giorni con i sindaci a Bruxelles, giunta alla seconda edizione, abbiamo capito – ancora di più – che possiamo raggiungere l’obiettivo e tutto quello che stiamo facendo ci sta portando nella direzione giusta, cioè quella di cambiare direzione ai nostri territori, e va implementata. Stiamo compiendo i passi giusti e lavorare insieme può farci arrivare all’obiettivo con più efficacia”.

All’interno della delegazione pugliese, la più numerosa in aula, anche Fiorenza Pascazio, Sindaco di Bitetto e Presidente di ANCI Puglia.

La Presidente Anci Puglia ha sottolineato l’importanza fondamentale del sistema di governance multilivello, evidenziando l’implementazione della Strategia Regionale per l’Adattamento ai Cambiamenti Climatici (SRACC). Fiorenza Pascazio ha inoltre posto l’accento sull’efficacia del metodo della coprogettazione, particolarmente incisiva in Puglia, infine ha sottolineato che la crisi climatica è una vera e propria emergenza, e come tale va affrontata.

Presente, con la delegazione, anche Piergabriele Andreoli, Presidente della Rete Nazionale delle Agenzie Energetiche Locali (nonché Direttore Generale di AESS) che lo scorso mese di dicembre ha partecipato alla 28ª conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP 28) a Dubai.