IN AESS, NASCE L'UFFICIO ENERGIA CONDIVISA

"Le CER, e più in generale l’energia condivisa, sono un salto in avanti (...) l’obiettivo è creare una nuova infrastruttura per produrre, consumare e condividere energia ad un livello più ristretto (locale) di quello nazionale". 

Nell'ultimo numero del magazine "Arte di Vivere", Piergabriele Andreoli, Direttore di AESS, parla di CER e del passo in avanti fatto dall'Agenzia con l'apertura dell'Ufficio Energia Condivisa, settore nato all’interno dell’Area Tecnica per supportare i Comuni soci dell’agenzia in tutti gli aspetti del cosiddetto Autoconsumo Diffuso, in particolare nel percorso che porta alla costituzione di una Comunità Energetica Rinnovabile su iniziativa pubblica. Il team interdisciplinare con competenze sia tecnico- economiche che giuridico-legali è attualmente composto da 6 persone ed è guidato dall’Ing. Marco Costa.

Leggi l'intervista

 

 

 


AESS ENTRA IN FEDARENE LA RETE EUROPEA DELLE AGENZIE ENERGETICHE LOCALI

AESS, l’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile, fondata nel 1999, su iniziativa di Comune e Provincia di Modena è entrata a far parte di FEDARENE, la principale rete europea di organizzazioni regionali e locali che implementano, coordinano e facilitano le politiche energetiche e ambientali.

L’ingresso nel prestigioso network europeo è stato ufficializzato lo scorso 13 giugno a Kilkenny, in Irlanda, tramite votazione durante l’assemblea generale della European Federation of Agencies and Regions for Energy and Environment (FEDARENE).

A rappresentare AESS il direttore Piergabriele Andreoli: “FEDARENE è la voce collettiva sulla transizione energetica per le regioni e le agenzie regionali per l’energia. AESS forte della propria esperienza e dell’importante ruolo alla guida della Rete Nazionale della Agenzie Energetiche Locali entra nel gruppo dei membri di FEDARENE che guidano la transizione energetica e l’azione per il clima nei loro territori attraverso lo sviluppo di politiche ambiziose e azioni di facilitazione strategica”.

“AESS è nata con il supporto del programma della Commissione Europea SAVE II ed ha mantenuto negli anni la sua vocazione europea. L’ingresso in FEDARENE per noi è un motivo di grande gioia ed un’occasione per connetterci ancora di più alle agenzie energetiche locali europee e migliorare il nostro supporto ai territori” così Benedetta Brighenti, Presidente dell’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile.

AESS dall’anno della sua fondazione ha associato più di 160 enti locali in tutta Italia, formato oltre 5000 persone, presentato più di 150 progetti innovativi, e seguito, con successo, oltre 100 progetti europei, tanto da avere – al suo interno – un ufficio dedicato coordinato dalla dott.ssa Claudia Carani.